tecnica sfera di luce

Tecnica sfera di luce

Ansia e stress? Prova la tecnica della sfera di luce

Ti capita mai di essere preoccupato per una sfida che devi affrontare, un’attività a cui devi dedicarti per forza ma per la quale non ti senti all’altezza? Ti succede, a volte, di non riuscire a dormire perché sai già che l’indomani dovrai fare i conti con qualcuno o qualcosa di scomodo?

In questi casi, quando pensieri e preoccupazioni prendono il sopravvento, è essenziale consapevolizzare che farsi travolgere dall’ansia non serve a nulla. Anzi, lasciarsi sopraffare da energie mentali incontrollate è quanto di peggio possiamo fare, perché in questo modo ingigantiamo soltanto il problema e ci predisponiamo a sentirci ancora più inadeguati.

Fortunatamente, abbiamo alcuni potenti strumenti per far fronte a stress e ansia. Primo fra tutti, la meditazione. Ci sono innumerevoli tipi di meditazione che possiamo praticare per alleviare tali condizioni, tutte ugualmente valide. Tuttavia, per chi non si è mai avvicinato a questa attività, probabilmente la tipologia più indicata, perché semplicissima e alla portata di tutti, è quella fondata sul controllo del respiro.

Facendo lenti e profondi respiri (senza comunque forzare troppo) e contando, per esempio, fino a tre per ogni fase della respirazione, si sottrae, infatti, energia ai pensieri che alimentano la nostra ansia e si focalizza l’attenzione sul nostro corpo, sulle nostre sensazioni. Si riesce, in pratica, a “staccare la spina” a ciò che ci crea preoccupazione.

Non voglio, però, soffermarmi troppo a lungo sulle tecniche di respirazione: sono, infatti, facilmente reperibili senza difficoltà sul web e su youtube. Ciò che, invece, vorrei trasmettervi oggi è una potente tecnica di visualizzazione che sperimento spesso su me stessa e che consiglio, con ottimi risultati, anche alle persone che vengono a effettuare percorsi individuali presso il centro La Sorgente: la tecnica della sfera di luce.

Quando, infatti, vi sentite sopraffatti dalla difficoltà di una situazione che dovete affrontare, oppure volete sottrarvi alle energie negative di persone con cui siete costretti a convivere quotidianamente, potete tranquillamente mettere in pratica questa semplice ma efficace dinamica.

Funziona così: vi sedete su una sedia, con la schiena dritta e i piedi ben appoggiati a terra, e iniziate a fare dei respiri profondi, cercando di sgombrare la mente e rilassarvi il più possibile. Vi può essere d’aiuto, in questa fase, concentrare l’attenzione sul movimento regolare dell’addome. Prendetevi qualche minuto per lasciarvi andare più che potete.

Quando vi sentirete sufficientemente rilassati, incominciate a creare davanti a voi, con la vostra immaginazione, una luminosa e potente sfera di luce bianca. Cercate di immaginarla quanto più brillante e vivida possibile. Con la mente è possibile creare tutto ciò che desideriamo, perciò sappiate che in quel momento, mentre state immaginando la sfera di luce, in realtà la state creando veramente sul piano energetico, con la potenza del vostro pensiero.

Continuate a dare forza alla palla di luce per qualche minuto, immaginando che pian piano diventi sempre più grande, davanti a voi, fino a che incomincia a circondare anche la vostra persona. Dopo un po’, siete completamente avvolti e contenuti in questa bolla di luce potentissima, e iniziate a sentire la sua energia attorno al vostro corpo.

Immaginate che questa luce vi avvolga totalmente e vi protegga da tutto ciò che dovete affrontare. È una luce molto potente, che vi dà forza, sicurezza, determinazione, pace, serenità: sentite proprio che la sua energia vi avvolge e vi alleggerisce, pian piano, delle ansie e delle paure che vi angustiano.

Prendetevi cinque o dieci minuti per continuare a sentirvi pervasi da questa potente forza vitale rigenerante, e cercate di assorbire quanta più positività ed energia vi è possibile. Poi, lentamente, potete ricominciare ad aprire gli occhi e tornare alla realtà. In seguito, durante il giorno, ogni volta che ne avete la possibilità potete ricreare dentro di voi questo stato di rilassamento e pace, richiamando la sensazione di energia protettiva emessa dalla sfera di luce, come per “rinfrescarla” e rafforzarla ulteriormente in vista della situazione da risolvere, quella che vi creava stress.

Noterete, magari non dalla prima volta ma dopo alcuni giorni di pratica, che l’ansia legata a certe situazioni si allevierà gradualmente e vi sentirete sempre più tranquilli, sempre più leggeri. A volte, basta una piccola e semplice meditazione come questa, ripetuta dieci minuti tutti i giorni, per riuscire ad alleggerire il peso della paura e della preoccupazione, vivere in maniera più positiva ed alzare gradualmente le nostre energie. Provare per credere.